Scuola primaria Domenicane

La storia

 

L’opera sorse nel 1804 a Torino, negli anni in cui, sotto il dominio napoleonico, furono soppressi gli Ordini Religiosi. Fondatore dell’istituto fu il domenicano padre Bernardo Sapelli, che accolse un gruppo di giovani ragazze bisognose e lo affidò alle cure di alcune pie signore, divenute in seguito Suore Domenicane.
Da quel momento, l’opera continuò a prosperare, tanto che a poco più di un secolo dalla sua nascita si resero necessari locali più ampi e così nel 1927 sorse, nel verde della suggestiva collina di Moncalieri, la casa di Testona.

 

Questa sede diventò nei successivi anni centro di accoglienza, ma soprattutto di formazione per tutte quelle giovani che in seguito sarebbero state impegnate in attività diverse: nelle scuole, nei laboratori, negli ospedali e, infine, nelle missioni. Fu aperta una scuola di cucito e di ricamo anche per le ragazze di Testona e delle campagne circostanti.

 

La proposta della Scuola primaria, attiva dall’anno 2001, è stata caratterizzata dalla presenza di una Comunità di religiose e di laici impegnati nell’educazione dei ragazzi, in un costante lavoro di integrazione fra valori etici e cristiani e trasmissione di una cultura solida. Un lavoro finalizzato a sviluppare le potenzialità dei ragazzi come studenti ma, principalmente, come persone, per condurli ad essere uomini del domani responsabili consapevoli.
La necessità di un sostegno per continuare la permanenza della scuola, conosciuta e stimata nel territorio, ha mosso le Suore a cercare soggetto che condividesse valori e obiettivi di riferimento.

La nuova realtà individuata è la Fondazione Sant’Agostino, promossa nel 1999 da un gruppo di genitori, imprenditori e docenti, che ha avviato nello stesso anno una proposta scolastica paritaria nella città di Varese con una classe prima di Scuola Secondaria di I grado. Attualmente la Fondazione gestisce diversi livelli di scuola, frequentati da circa 1000 alunni.
Dall’anno scolastico 2021-22 la Fondazione Sant’Agostino assume dunque la gestione della Scuola Primaria delle Suore Domenicane di Testona. A questa partenza si affianca anche quella della nuova gestione da parte della Fondazione Sant’Agostino anche dell’Asilo Boccardo, storica Scuola d’infanzia che sorge a poche centinaia di metri e che rappresenta la prospettiva di una proposta educativa e formativa di continuità verticale per le famiglie.

Il permanere della comunità delle Suore Domenicane nell’edificio adiacente renderà possibile la loro presenza anche nella scuola, continuando così la testimonianza di una passione instancabile per l’educazione dei ragazzi e l’amicizia e la condivisione della vita delle famiglie.
Nel territorio piemontese la Fondazione collabora con il Banco Azzoaglio di Ceva, che da tempo promuove iniziative culturali, artistiche e formative in particolare rivolte ai giovani; a partire dal comune interesse per l’educazione e la formazione delle nuove generazioni le due realtà sosterranno il prossimo anno anche l’apertura di una Secondaria di I grado nella città di Mondovì.

IMPARERANNO A ESSERE CURIOSI E A FARE DOMANDE: PREPARATEVI GRANDI RISPOSTE

I bambini della scuola primaria imparano ad essere curiosi, riflessivi e attenti osservatori. Qui imparano a utilizzare in modo consapevole le proprie conoscenze. Abituiamo il bambino a esprimere le proprie esperienze e convinzioni e ad ascoltare le ragioni degli altri. Educhiamo il bambino a collaborare con gli altri e a coinvolgersi in prima persona nelle differenti proposte. Del resto cresciamo persone consapevoli. Non prendono mai niente per buono. Si faranno domande e ve ne porranno. Voi preparatevi a grandi risposte. 

Tutti i nostri progetti a breve online!

Proposta della scuola

Gli obiettivi

Suscitare la passione e l’interesse del bambino verso tutto ciò che incontra, sviluppando curiosità, osservazione e riflessione.

Educare il bambino a utilizzare in modo consapevole le proprie conoscenze.

Abituare il bambino a esprimere le proprie esperienze e convinzioni e ad ascoltare le ragioni degli altri.
Educare il bambino a collaborare con gli altri e a coinvolgersi in prima persona nelle differenti proposte.

Il metodo

La nostra scuola è un luogo unitario e di corresponsabilità tra adulti che condividono il progetto educativo. Il rapporto tra il bambino e l’insegnante (in primo luogo la prevalente e gli specialisti poi coinvolti) è una peculiarità fondamentale e condizione imprescindibile dell’apprendimento. La classe è un luogo di crescita dove si sviluppano le dinamiche di un’esperienza affettiva e di apprendimento.

La strada dell’apprendimento implica

  • la stima per il pensiero del bambino e per la realtà che vive;
  • la partecipazione dell’insegnante a tutti i passi che il bambino compie nella scoperta di un universo ricco e complesso esterno a sé;
  • il sostegno al bambino affinché raggiunga consapevolezza di ciò che lo colpisce fino ad esprimere giudizi e la sollecitazione alla capacità di raccontare e raccontarsi.

Perché la vita si impara anche dietro ai banchi e attraverso i corridoi e i cortili. Tutti insieme.

ATTENZIONE ATTENZIONE! Questa è la zona avvisi!

 

Moduli, scartoffie, avvisi e “Udite udite!” di vario genere sono tutti qui. Qualunque appuntamento riguardi la scuola o meriti di avere la vostra attenzione è postato qui. La nostra bacheca virtuale è ricca di appuntamenti interessanti.

Staff

 

I vostri figli li chiamano tutti per cognome, voi li avrete più o meno presenti perché ormai in tre anni di attività ci si conosce e ci si riconosce. Dietro la cattedra o davanti a un caffè, qui è il posto dove trovate orari di ricevimento per poter parlare con loro del rendimento dei vostri figli.

Cogo Luisa

Coordinatrice Didattica

Cogo Luisa

Coordinatrice Didattica

Raucci Elena

specialista di musica

Raucci Elena

specialista di musica

Seren Rosso Leonardo

specialista di inglese

Seren Rosso Leonardo

specialista di inglese

Micaela Murero

Insegnante Madrelingua inglese

Micaela Murero

Insegnante Madrelingua inglese

Bogliani Gabriella

insegnante di classe

Bogliani Gabriella

insegnante di classe

Giordano Gabriella

Insegnante di classe

Giordano Gabriella

Insegnante di classe

Santi Mariella

insegnante di classe

Santi Mariella

insegnante di classe

Pagani Martina

specialista motoria e tecnologia

Pagani Martina

specialista motoria e tecnologia

Scrivano Sonia

Insegnante di classe

Scrivano Sonia

Insegnante di classe

Tour virtuale

 

Se volete fare un giro per il nostro istituto e sbirciare nelle aule, accomodatevi. Siamo felici di darvi il benvenuto nel nostro tour virtuale negli spazi della scuola.