Un nuovo passo nella storia della Scuola primaria delle Suore Domenicane di Testona a Moncalieri

Un nuovo passo nella storia della Scuola primaria delle Suore Domenicane di Testona a Moncalieri

Dopo una serie di incontri di valutazione si conferma per il prossimo anno scolastico il cambio di gestione della Scuola Primaria delle Suore Domenicane di Testona.

La nuova realtà individuata è la Fondazione Sant’Agostino, promossa nel 1999 da un gruppo di genitori e docenti, che ha avviato nello stesso anno una proposta scolastica paritaria nella città di Varese con una classe prima di Scuola Secondaria di I grado.

Nel territorio piemontese la Fondazione collabora con il Banco Azzoaglio di Ceva, che da tempo promuove iniziative culturali, artistiche e formative in particolare rivolte ai giovani; a partire dal comune interesse per l’educazione e la formazione delle nuove generazioni le due realtà sosterranno il prossimo anno l’apertura di una Primaria e Secondaria di I grado nella città di Mondovì.

 

Attualmente le scuole “Mons. E. Manfredini” di Varese, gestite dalla Fondazione, comprendono una Scuola Primaria con 4 sezioni in completamento (19 classi), una Scuola Secondaria di I grado, con 5 sezioni complete (15 classi) e 3 percorsi liceali in sviluppo: Artistico, Scientifico, Scientifico Scienze applicate, con 12 classi. I quasi 1000 alunni provengono da circa 60 comuni del Nord della Provincia.

 

La nuova gestione della scuola di Testona sarà improntata alla continuità del progetto educativo con riferimento ai valori della tradizione cattolica e alla permanenza delle insegnanti.

La proposta didattica, costruita partendo dalla centralità dell’alunno, guardato per la sua unicità e il suo valore come persona, mira all’eccellenza dei risultati, favorendo lo sviluppo di competenze in tutti i campi disciplinari e una armonica crescita personale.

Sono previsti potenziamento curricolare della lingua inglese, con insegnanti specialisti e madrelingua (5 ore dalla classe prima), attenzione alla tecnologia, sia utilizzata per la proposta didattica che per lo sviluppo del pensiero logico-sequenziale, sperimentando attraverso l’utilizzo dei linguaggi e degli strumenti; alla musica, attraverso la presenza di una docente specialista dalla classe prima per 2 ore settimanali.

L’orario prevede la possibilità di usufruire del pre-scuola dalle ore 7.30, di restare a scuola fino alle ore 16.30, per 3 giorni con lezioni pomeridiane e 2 giorni con attività di gioco e doposcuola. Sarà possibile frequentare attività opzionali fino alle ore 18.30.

Il permanere della comunità delle Suore Domenicane nell’edificio adiacente renderà possibile la loro presenza anche nella scuola, continuando così la testimonianza di una passione instancabile per l’educazione dei ragazzi e l’amicizia e la condivisione della vita delle famiglie.

Questo nuovo passo di storia della Scuola di Testona rappresenta per tutto il territorio l’offerta di un progetto caratterizzato da qualità educativa e innovazione didattica, capace di dare un significativo contributo alla formazione delle nuove generazioni.