Scuole Manfredini Moncalieri

 

La storia

L’opera sorse nel 1804 a Torino, negli anni in cui, sotto il dominio napoleonico, furono soppressi gli Ordini Religiosi. Fondatore dell’istituto fu il domenicano padre Bernardo Sapelli, che accolse un gruppo di giovani ragazze bisognose e lo affidò alle cure di alcune pie signore, divenute in seguito Suore Domenicane.
Da quel momento, l’opera continuò a prosperare, tanto che a poco più di un secolo dalla sua nascita si resero necessari locali più ampi e così nel 1927 sorse, nel verde della suggestiva collina di Moncalieri, la casa di Testona.

Questa sede diventò nei successivi anni centro di accoglienza, ma soprattutto di formazione per tutte quelle giovani che in seguito sarebbero state impegnate in attività diverse: nelle scuole, nei laboratori, negli ospedali e, infine, nelle missioni. Fu aperta una scuola di cucito e di ricamo anche per le ragazze di Testona e delle campagne circostanti.

La proposta della Scuola primaria, attiva dall’anno 2001, è stata caratterizzata dalla presenza di una Comunità di religiose e di laici impegnati nell’educazione dei ragazzi, in un costante lavoro di integrazione fra valori etici e cristiani e trasmissione di una cultura solida. Un lavoro finalizzato a sviluppare le potenzialità dei ragazzi come studenti ma, principalmente, come persone, per condurli ad essere uomini del domani responsabili consapevoli.
La necessità di un sostegno per continuare la permanenza della scuola, conosciuta e stimata nel territorio, ha mosso le Suore a cercare soggetto che condividesse valori e obiettivi di riferimento.

La nuova realtà individuata è la Fondazione Sant’Agostino, promossa nel 1999 da un gruppo di genitori, imprenditori e docenti, che ha avviato nello stesso anno una proposta scolastica paritaria nella città di Varese con una classe prima di Scuola Secondaria di I grado. Attualmente la Fondazione gestisce diversi livelli di scuola, frequentati da circa 1000 alunni.
Dall’anno scolastico 2021-22 la Fondazione Sant’Agostino assume dunque la gestione della Scuola Primaria delle Suore Domenicane di Testona. A questa partenza si affianca anche quella della nuova gestione da parte della Fondazione Sant’Agostino anche dell’Asilo Boccardo, storica Scuola d’infanzia che sorge a poche centinaia di metri e che rappresenta la prospettiva di una proposta educativa e formativa di continuità verticale per le famiglie.
Il permanere della comunità delle Suore Domenicane nell’edificio adiacente renderà possibile la loro presenza anche nella scuola, continuando così la testimonianza di una passione instancabile per l’educazione dei ragazzi e l’amicizia e la condivisione della vita delle famiglie.
Nel territorio piemontese la Fondazione collabora con il Banco Azzoaglio di Ceva, che da tempo promuove iniziative culturali, artistiche e formative in particolare rivolte ai giovani; a partire dal comune interesse per l’educazione e la formazione delle nuove generazioni le due realtà sosterranno il prossimo anno anche l’apertura di una Secondaria di I grado nella città di Mondovì.